Menu Principale

CERCA nel sito:

- tutti i riferimenti a
Tutto quello che potete trovare soltanto nel Friuli Venezia Giulia, la regione bella e interessante tutto l'anno.
I VINI del Friuli Venezia Giulia
See ENGLISH version
  I vini friulani (sia gli autoctoni sia gli alloctoni o transnazionali) sono, nella maggior parte, vini freschi e ‘giovani’, fruttati e stimolanti e andrebbero bevuti entro l'anno. Per i vini più acerbi (specialmente i rossi autoctoni) è consigliabile un invecchiamento di uno o al massimo due anni. In questa guida on-line le schede qualitative per singolo vitigno si riferiscono soltanto al vino non invecchiato.   
  Nel Friuli Venezia Giulia la vite è presente fin dall’antichità e ancor oggi ha un’importanza fondamentale in agricoltura, potendo vantare ben 25 varietà autoctone che non si trovano in nessuna altra parte del mondo.
 Il fatto poi che  nel FVG vi siano ben 9 zone a Denominazione di Origine Controllata non deve essere motivo di confusione, perchè in effetti le loro produzioni non differiscono molto se non nella robustezza. Infatti la differenza tra un vino friulano ottenuto con lo stesso vitigno nella pianura secca o in quella umida o in collina è soltanto nello ‘spessore’ del corpo (leggero-medio-robusto) e nei profumi, non nel sapore e nella qualità, che sono gli stessi. I vini di collina, che poi sono i più robusti, hanno in genere un prezzo maggiore soprattutto perché la coltivazione è più difficile e costosa.
  Per ogni vitigno consiglieremo alcune Aziende per le quali costituisce il vertice della produzione. Nel disegno a fianco della scheda è raffigurato il tipo di bicchiere consigliato (tra quelli sotto raffigurati, indicatì in rosso con il loro nome d'uso) per la migliore degustazione (mantenimento essenze volatili; ossigenazione) 


I TIPI DI VINO del Friuli Venezia Giulia

(cliccare sui nomi evidenziati per visionare le schede dei singoli vini e i loro produttori con vendita diretta consigliati)

   
(Per sapere con quali cibi è meglio abbinare i vini del Friuli Venezia Giulia VEDI)
   

Dove si coltivano i vini tipici del Friuli Venezia Giulia

  Dal punto di vista delle aspettative del comune estimatore e consumatore di vini, anzitutto il territorio viticolo della regione Friuli Venezia Giulia si può considerare di due tipi:
- le aree con terreni 'forti' (impasti pesanti, marne, argille, sedimenti marini) che producono spontaneamente vini robusti: queste aree discontinue si trovano a Est e a Sud (colore marroncino nella cartografia)
- l’area con terreni 'magri' (impasti leggeri, medi calcarei o ghiaiosi: colore giallo chiaro nella cartografia) o 'normali' (impasto medio ghiaioso-calcareo-argilloso: colore giallo pieno nella cartografia) che danno naturalmente vini snelli: questa grande area si estende dal Centro a tutto l'Ovest della regione.  
 
  Nella prima area gran parte della produzione vitivinicola è controllata e pilotata dai Consorzi a Denominazione di Origine Controllata DOC)  Colli Orientali del Friuli (www.colliorientali.com), Collio (www.collio.it), Carso (www.vinidoccarso.eu), Friuli-Aquileia (www.viniaquileia.it) , Friuli-Annia (www.docfriuliannia.it), Friuli-Latisana (www.docfriulilatisana.com), Lison-Pramaggiore (www.lison-pramaggiore.it).
  Nella seconda area operano i consorzi Friuli-Isonzo (www.vinidocisonzo.it) e Friuli-Grave (www.docfriuligrave.com).
  In entrambe le aree i Consorzi sopraindicati producono più o meno gli stessi vini tipici che ovunque mantengono identici sapori caratteristici pur se con diverso spessore e sfumature, come sopra indicato.

 Tuttavia, per ragioni ambientali, storiche e commerciali alcuni vini particolari sono contraddistinti dal marchio DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita): il 'Picolit', il 'Ramandolo', il 'Rosazzo', il 'Lison'.

Accanto ai 9 marchi delle Zone Doc della regione ora anche il marchio DOC FRIULI

  Il marchio Doc Friuli è stato creato per permettere alle azienda vinicole di tutta la regione la produzione e commercializzazione dei vini friulani più richiesti dal mercato extraregionale: dei cinquanta vini prodotti in regione potranno usare questo marchio soltanto Chardonnay, Friulano, Malvasia, Pinot bianco, Pinot grigio, Riesling, Sauvignon, Traminer aromatico, Ribolla gialla nella tipologia spumante, Verduzzo, Cabernet, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Merlot, Pinot nero, Refosco dal peduncolo rosso vale a dire quasi tutti i transnazionali, e soltanto tre autoctoni.
  Questi e tutti gli altri vini possono essere comunque prodotti dalla stessa azienda, accanto a quelli con marchio Doc Friuli, anche con il marchio della zona Doc e Docg in cui risiede ovviamente seguendo il suo specifico disciplinare.
Il disciplinare del marchio Doc Friuli, facendo comunque salva la tradizionale qualità dei vini regionali, non ha i vincoli di zona e tutte le normative finalizzati a una qualità e tipicità massime, ha maggiori margini quantitativi e snellisce le procedure burocratiche.    Le prime bottiglie con il nuovo marchio sono in commercio dalla primavera del 2017.


  Sempre agli appassionati è utile inoltre segnalare le località in cui si producono vini particolari che sfuggono a classificazioni rigide e quindi andrebbero conosciuti di persona nello specifico, singolare ambiente paesaggistico-culturale di cui sono frutto. 

  Queste località (e i relativi vini) a nostro modo di vedere sono (colore rosso nella cartografia):

- Castelnovo (4 rossi e 3 bianchi autoctoni) (vedi scheda)
- Ramandolo (Ramandolo: www.ramandolo.it)
- Faedis (Refosco originario: www.prolocofaedis.it > Cosa offre il territorio > Il Refosco)
- Prepotto (Schioppettino: www.schioppettinodiprepotto.it)
- Rosazzo (Picolit, Pignolo, Tazzelenghe)
- Mariano (I ‘Ferretti’)
- Carso (Terrano) (www.vinidoccarso.eu)
- Aquileia, Carlino, Latisana sulla Via Annia (vedi scheda)

(Per vedere l'elenco del Produttori con vendita diretta consigliati suddivisi per zone clicca qui
Per i soli Produttori di VINI BIOLOGICI con vendita diretta clicca qui)
   
Le principali FIERE DEI VINI nel FriuliVeneziaGiulia
con esposizioni, concorsi e degustazioni

Seconda e terza settimana Marzo - Festa del Vino di BERTIOLO (UD) con oltre 60 edizioni
Primi quindici giorni di Aprile – Festa del vino a Brugnera (PN) con oltre 60 edizioni
Inizio Aprile- inizio Maggio – Sagra del Vino a Casarsa della Delizia (PN) con oltre 60 edizioni
Terzo weekend Aprile – Alla corte del Refosco di FAEDIS (UD) con oltre 5 edizioni
Secondo weekend Maggio – Fiera dei Vini di CORNO di Rosazzo (UD) con oltre 40 edizioni
Primi Weekend Giugno – Mostra dei Vini di SGONICO (TS) con oltre 50 edizioni
Secondo weekend Giugno – Fiera regionale dei Vini di BUTTRIO (UD) con oltre 80 edizioni
Terzo weekend Novembre – Mostra dei Vini Autoctoni a MALBORGHETTO (UD) con oltre 15 edizioni
 

Ristoranti e Trattorie Tipici del Friuli da noi consigliati
che hanno ripreso l'attività
(elenco in aggiornamento continuo)
Si ricorda che
è necessaria
la prenotazione

 
Provincia di Pordenone

Ristorante
ABATE ERMANNO Sesto al Reghena
(solo asporto o consegna domicilio)

Trattoria
AL MARESCIAL Travesio

Ristorante-Pizzeria
VERDI COLLINE
Toppo di Travesio

Trattoria
VIGNA
Castelnovo del Friuli
 
Provincia di Udine Nord

Birreria Rosticceria
AL BUON ARRIVO
Resiutta
(solo asporto o consegna domicilio)

Ristorante
CARNIA
DA MODESTO

Tolmezzo
(Bar al momento chiuso)

Ristorante
CAFFE' VECCHIO Venzone

Osteria
DAI GIMUI
Maniaglia
di Gemona del Friuli
(anche all'aperto)

Tattoria
A LA VALANGHE
Nimis
(anche all'aperto / piatti anche per asporto)

Trattoria
AL TORRENTE
Cergneu di Nimis

Ristorante CENTOPASSI
San Daniele del Friuli

Osteria
LA GHIACCIAIA
Udine
(anche in terrazza sulla roggia)

Ristorante
AL MONASTERO
Cividale del Friuli

Ristorante
ANTICO LEON D’ORO
Cividale del Friuli
(anche all’aperto)

 
Provincia di Udine Sud

Trattoria
AGRISTELLA
Sterpo di Bertiolo
(anche in terrazza sul fiume)

Ristorante
AL MORAR
Aquileia

Ristorante
LA CAPANNINA
Aquileia
(anche all’aperto)

Ristorante
AI TRE CANAI
Marano Lagunare

Trattoria
AL CACCIATORE
Piancada di Palazzolo dello Stella
(anche all'aperto)

Trattora
ALLE RISORGIVE
Codroipo
(anche all'aperto)

Ristorante ALLA TAVERNETTA
DA ALIGI

Porpetto
(piatti anche per asporto)
 
Provincia di Gorizia

Trattoria
BARBABLU'
Ronchi dei Legionari
(anche in terrazza)

Trattoria
DA BRANCO
Marcottini
di Doberdò del Lago
(anche all'aperto)

Ristorante
BLANCH
Mossa
(anche all'aperto)

Lokanda
DEVETAK
San Michele del Carso
(al presente siamo in grado di portarvi a casa il pranzo della domenica)

Ristorante
FELCARO
Cormons
(anche al'aperto)
Torna su