Menu Principale

CERCA nel sito:

- tutti i riferimenti a
Tutto quello che potete trovare soltanto nel Friuli Venezia Giulia, la regione bella e interessante tutto l'anno.
Home CIBI E BEVANDE VERDURE, OLII E ACETI
FUNGHI tipici del Friuli Venezia Giulia
   
  Se c’è un vegetale da mangiare proprio nel periodo della sua naturale crescita , questo è il fungo che apporta all’organismo umano gli oligoelementi di cui ha più bisogno nei cambi di stagione, primavera e fine estate quando il fungo abbonda spontaneamente in natura e contemporaneamente imperversano i raffreddori.
  I funghi infatti (al di là del loro particolare sapore) sono ricchi di sali minerali con proprietà antiossidanti (selenio, potassio, fosforo, magnesio), alcune vitamine B (utili particolare per l’arricchimento del sangue) e, sopratutto, un insieme di principi attivi che fanno del fungo un efficace antibiotico naturale.

  Trascurabile invece la carica energetica dei funghi (solo 250 kcal/kg) con pochissimi carboidrati (4,5%) e proteine (3,5%), e grassi praticamente assenti (0,3%). Come tutti i vegetali il 90% del fungo è costituito da acqua.
  I funghi hanno un sapore inconfondibile, proprio più o meno accentuato, con sfumature da specie a specie che vanno dal dolce all’acre o all’amarognolo, mentre alcuni tipi richiamano anche altri sapori come quelli della nocciola o del pane.
  Nella tabella sottostante abbiamo segnalato l’intensità del sapore delle varie specie con: * normale ** accentuato *** pieno. I funghi possono essere consumati anche crudi e cucinati (alcuni doverosamente per almeno 40 minuti) in molti modi: trifolati, fritti, grigliati, impanati, in frittata.

  Abbiamo pensato di raffigurare tutti i tipi di funghi considerati tipici anche nel Friuli non per agevolarne i riconoscimento per una eventuale raccolta (preghiamo, per questa, di consultate le pubblicazioni specializzate) ma soltanto per dare un’idea della grande varietà di forme e colori che assume anche nella nostra regione questo vegetale, molto più importante di altri sia sul piano gastronomico sia su quello salutistico.
   

  Si ringraziano per la collaborazione i Gestori della Trattoria Al Fungo di Attimis – Udine, che inoltre ci consigliano l’inserimento nel nostro catalogo regionale di una nuova specie di fungo, poco raccolto in regione dove peraltro vegeta bene e che ha un ottimo gusto.
  E' il Piede di capra (Pes caprae) ottimo sia crudo sia cotto sia sottolio.

 
Se dura 50 anni (vedi)
è vero amore
con protagonisti eccezionali:
gli esperti
della buona alimentazione e grande cucina (vedi)
e questo tanto discusso ma tanto utile animale, così ricco di sostanze preziose per l’organismo umano
(vedi)
Un evento gastronomico unico nel
Nord-est d’Italia alla Tavernetta DA ALIGI
a Porpetto – Ud (vedi)

 

Torna su