Menu Principale

CERCA nel sito:

- tutti i riferimenti a
Tutto quello che potete trovare soltanto nel Friuli Venezia Giulia, la regione bella e interessante tutto l'anno.
Home STORIA e NATURA RARITA' NATURALISTICHE
L'AMBIENTE NATURALE del Friuli Venezia Giulia
See ENGLISH version 

L'ambiente e le Rarità Naturalistiche nel Friuli Venezia Giulia

 L’ambiente naturale del Friuli Venezia Giulia è sorprendentemente vario (il grande scrittore italiano Ippolito Nievo lo definì ‘piccolo compendio dell’universo’). Numerose sono inoltre le rarità naturalistiche di tipo geologico, idrologico, botanico. In questa pagina segnaliamo quelle principali.
Altre decine di minori dimensioni  (oltre a un centinaio di alberi secolari riconosciuti come ‘monumenti
naturali’) sono indicate nella presentazione delle singole zone nella sezione LOCALITA’ e ZONE.
Le attrattive sono qui presentate per Fasce Ambientali che nel Friuli sono sette e vanno dal Mare Mediterraneo ai 2780 metri del Monte Coglians, la cima più alta delle Alpi friulane, offrendo nello spazio di 130 km una grande varietà di paesaggi.



   MONTAGNA: Laghi di Fusine e  Monte Mangart (Tarvisio) / Valletta di Gleris / Val Dogna e Monte Montasio (Dogna) / Cascata di Salino, Monte Sernio e Piani di Lanza (Paularo) / Gruppo delle Dolomiti Friulane con 12 vette (Parco naturale da Forni di Sopra e da Cimolais, Claut, Barcis, Andreis) / Valle del Torre e Monti Musi (Lusevera)
   BASSA MONTAGNA - PREALPI: Forra del Vinadia (Villa Santina) / Forra del Cellina  (Barcis) / Grotte e forra di Pradis (Clauzetto) / Valle dell'Arzino / Grotte di Villanova (Lusevera) / Valli del Natisone con Monte Matajur
  

COLLINA: Riserva delle cicogne (Fagagna) / Laghetto di Cornino e Riserva dei grifoni (Forgaria ) / Forra del Natisone (San Pietro e Premariacco) /  Colli di Castelnovo del Friuli / Sorgenti del Livenza (Polcenigo) / Altopiano carsico e lago di Doberdò  / Grotte e cavità carsiche (Grotta Gigante di Sgonico) / Colli e landa carsica (Monrupino) / Forra della Val Rosandra (San Dorligo)

   PIANURA SECCA: Alveì dei torrenti Cellina e Meduna, e landa dei Magredi  (Vivaro) /  Area Campione dell'antica brughiera (Flaibano) / Alveo del fiume Tagliamento
   PIANURA UMIDA: Ambiente tipico di pianura umido (Biotopo di Flambro) , Torbiere ( Torbiera di Flambro e Virco ) , Parchi delle risorgive (Codroipo,  Talmassons-Flambro-Flambruzzo , Cordenons, San Vito al Tagliamento ) / Fiume di risorgiva (Sterpo di Bertiolo) / Parchi fluviali dello Stella (Flambruzzo, Ariis, Rivarotta di Teor, Titiano di Precenicco)
   BASSA RIVIERA-LAGUNE: Foci dello Stella e Laguna (Marano e Grado) / Parco naturale Foce dell’Isonzo e Isola della Cona (Staranzano) / Spiagge di Grado e Lignano Sabbiadoro
    ALTA RIVIERA:  Falesie di Duino / Baia di Sistiana / Bocche del fiume sotterraneo Timavo

I tipi di fenomeni naturali singolari più frequenti nel Friuli Venezia Giulia sono le Grotte, i Fiumi fortemente alluvionali, le Sorgenti e Risorgive, i Laghi, le Forre, generalmente compresi dei numerosi Parchi e Riserve naturali. 

 

 
Torna su