Menu Principale

CERCA nel sito:

- tutti i riferimenti a
Tutto quello che potete trovare soltanto nel Friuli Venezia Giulia, la regione bella e interessante tutto l'anno.
Home CIBI E BEVANDE VERDURE, OLII E ACETI
Agriturismo Malga VALMEDAN Alta sul Monte Tersadia a Valle di Arta Terme in Friuli

 

   
Vi ricordiamo che all'Agriturismo si può arrivare in auto
su strada asfaltata
e che 
 raggiungendo la vetta del soprastante Monte Tersadia 
in una sola ora e mezza di cammino
si può godere dell'eccezionale vista di tutte le vette
delle Alpi Carniche e Giulie
(indicate su apposite tabelle)
   
 La Nostra BIRRA
preparata dalla Associazione Produttori Orzo e Malto su nostra ricetta esclusiva
 

Dal 2017 sia i nostri formaggi sia le nostre verdure sono ottenuti con sistemi di coltivazione conformi al metodo biologico Cee ( 748/1C / Certif.Bios).

   

La Festa Celtica del 4 Settembre 2016 ha lasciato un ricordo perenne ai prossimi Visitatori della nostra Malga Valmedan: un TRISKELL di pietre del diametro di 12 metri, che resterà come simbolo dell’amore per la natura, della sorgente di energie e dell’afflato spirituale tipici della Carnia.

 
al centro delle montagne friulane un Agriturismo molto particolare…
…per il vastissimo, unico panorama dalla soprastante cima del Tersadia
sulle 30 principali vette delle Alpi Carniche e Giulie

Sulla vetta del Tersadia sono installate due tabelle 'Rosa delle Vette'  che permettono di identificare tutte le vette visibili verso Est e verso Ovest, qui elencate nella tabella soprastante.
La vetta del Tersadia (m.1950) si raggiunge a piedi in circa 1h e mezza dalla malga (m1566)
su una comoda mulattiera.

...per un interessante percorso circolare storico e naturalistico...

  Il Monte Tersadia offre un vasto panorama e per questo era stato scelto come sistema difensivo a ridosso del fronte, durante la Grande Guerra. Subito sotto la sua cima, in una vasta area in leggero pendio, esistono notevoli resti di tutta una serie di fortificazioni, camminamenti, trincee, gallerie, fortini e ricoveri per i soldati.
  In questa area si scoprono anche piacevoli tocchi della natura (wulfenia, regina delle Alpi, stelle alpine...), e suggestive opere dell'uomo dettate dalla religione o dall'amore per la natura.

 

 ......per suggestive escursioni nei dintorni...

 A ovest alle Torri del Lander (6 km in 3h) e a Est al Santuario della Madonna del Clap (8 km in 4h e 30')

...per i più originali piatti tipici carnici...

Primi: Pasta 'carnica' corta (salsiccia, panna, erbe aromatiche, mais), Gnocchi con susine, Cjarsons dolci e salati, Minestroni.


Secondi: Toc in braide, Toc di vore, Frico con patate, Carne di manzo alla piastra, Salsicce, Formaggio salato con le pere.

Dolci: Strudel, Bavaresi, Sacher
 
Bevande: la nostra Birra di montagna 'Marie Svualde', aromatizzata con nostro luppolo. Vino biologico. Sciroppo di sambuco. Infusi alcolici di erbe di montagna (ruta, pino mugo..) e Pelinkovec degli amici sloveni. 

...per spuntini con i più tradizionali agroalimenti carnici, anche per asporto.

Formaggio vaccino 'Latteria di montagna' (latte crudo con caglio vegetale) / Formaggio misto di Carnia (latte crudo vaccino, caprino, asinino) / Formaggio caprino / Formaggio sottofieno bio (con latte vaccino integrale senza scrematura di burro e panna) /
Formadi carulàt (con latte vaccino, maturato in grotta per almeno 6 mesi)
Ricotta vacca-asina e vacca-capra.
  Nella malga serviano anche salame, pancetta e spalla cotta affumicati del territorio.

Tutti i formaggi sono prodotti da Giugno a Settembre anche in Malga Valmedan alta, dove si possono sempre acquistare direttamente nel locale della latteria.

  La Malga Valmedan alta (m 1566 slm) è gestita dall'Azienda Agricola Orcolat Sbilfat che ha sede e attività nel sottostante piccolo borgo Valle (comune di Arta terme) e ha in carico anche tutto il complesso malghivo Valmedan e Cucco sottostante la cima del Monte Tersadia con le tre malghe Valmedan Bassa, Valmedan Alta e Cucco.


Dispone di 20 posti al chiuso e 20 all'aperto per l'attività agrituristica di ristoro con cucina e di tre camere da 2 a 5 posti per l'alloggio agrituristico.
Il costo di un pasto è mediamente di € 15. 
Pernottamento con colazione € 20 a persona. 
Informazioni utili per le escursioni nell'area circostante. 

Apertura: tutti i giorni da inizio Giugno a fine Ottobre
Dal 20 Settembre al 15 Giugno vendiamo direttamente i nostri prodotti nei mercati agricoli di Udine, in Piazza 20 Settembre giovedì e sabato, e di Tarcento, in piazza grande sabato: vedi)

Telefoni:  0433-320081  333-7318243   E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 Per arrivare sulla cima del Tersadia il nuovo percorso per Valle di Arta vi farà risparmiare 2 ore di cammino a piedi
Percorso a piedi
  La cima del Monte Tersadia (1959 msl) si può raggiungere sia da Nord (Ligosullo, sul sentiero Cai n.409 per 6,5 km) sia da Sud (Valle-Rivalpo, su strada asfaltata per 4,5 km e per 1,2 km su mulattiera) fino al crinale sulle due valli: da qui restano altri 1,5 km di sentiero per arrivare fino alla vetta vera e propria.
  La Malga Valmedan alta, che si trova sul versante di Valle-Rivalpo a 1,2 km dal crinale, dall'estate 2016 è riattivata anche come agriturismo, mentre rimane chiusa la casera Tersadia Alta, che si trova sul versante di Ligosullo.

In auto si arriva comodamente fino all'Agriturismo
La Malga Valmedan alta dista 22,5 km da Tolmezzo da cui ci si dirige verso Nord in direzione di Arta Terme.
Percorsi 8 km, subito dopo la località di Cadunea e il ponte su Chiarsò si devia a destra verso Paularo.
Percorsi altri 6 km, al termine della prima salita su viadotto,  sulla sinistra (prima della galleria) si svolta verso Valle-Rivalpo.
Si procede per 4 km fino a Valle (o Rivalpo), da cui (sempre in auto su strada asfaltata, leggermente più stretta, che inizia sulla destra della chiesetta di San Martino e che è aperta a tutti soltanto quando è aperto l'Agriturismo) si prosegue comodamente, sempre dentro il bosco, per 4,5 km fino alla Malga.
(Lungo il percorso sono possbili i sorpassi o incroci di vetture almeno ogni 300-400 m).

 
Torna su